Informatica, Tecnologia, Fotografia e Design
Fai i tuoi acquisti su Amazon

LINK SPONSORIZZATI

15 October 2010

Caratteristiche e funzionalità obbligatorie per un Blog



Proprio questa mattina, stavo leggendo un interessante articolo di Six Revision, dove si parlava di quali caratteristiche minime ed obbligatorie un blog dovrebbe possedere, per potersi definire un blog standard. Facendo alcuni raffronti con tr3ndy, devo dire che sono perfettamente allineato a quanto si aspetta Jake Rocheleau.

Caratteristiche e funzionalità obbligatorie per un Blog

Ma vediamo in dettaglio cosa viene richiesto, per essere definiti Blog con la B maiuscola:

Archivio dei post

Una caratteristica assolutamente intuitiva ed ovvia: il sistema di archiviazione dei post deve essere di semplice ed immediato accesso, in modo da garantire la completa fruizione dei contenuti da parte degli utenti presenti. A tal fine, considero utilissimo elencare gli ultimi post nella sidebar tramite un semplice widget, mentre alla fine del post è opportuno visualizzare altri contenuti correlati, servendosi di appositi plugin come Related Post per WordPress.

Feed RSS

Tempo fa avevo tirato le mie personali conclusioni sugli introiti derivanti dall’utilizzo di AdSense sul proprio feed, rimuovendoli definitivamente a causa dello scarso rendimento. Tuttavia i feed RSS nascono con il preciso intento di rendere più agevole ed organizzata la lettura da parte dei lettori abbonati; il tutto in un più ampio contesto di fidelizzazione: in questo modo infatti si rimane più facilmente in contatto con i propri lettori, che quotidianamente aprono i loro feed reader e scelgono le fonti da seguire. Meglio di un semplice bookmark nei preferiti non trovate?

Sistema di commenti e antispam

Sembra quasi di cadere nell’ovvio, ma pensandoci bene non è così: moltissimi blog pretendono registrazioni e login prima di postare un commento. IMHO è sempre bene mantenere i commenti aperti e servirsi di efficienti plugin antispam (akismet, captcha, ecc.) per proteggere il nostro blog.

Personalmente detesto i commenti che necessitano di registrazione e login; inoltre un consiglio spassionato munite i vostri blog di plugin per la sottoscrizione degli utenti ai commenti, grazie ai quali in questo modo vengono tempestivamente informati su repliche e nuove risposte: uno su tutti Subscribe to Comment per WordPress.

Ricerca

Anche il sistema di ricerca deve essere presente e di facile consultazione. Personalmente utilizzo Google come motore di ricerca interno, per non appesantire il database del mio hosting già abbastanza provato da altre applicazioni.

Interazione con i Social Network

Con la notorietà di Facebook in primis, è impossibile non dotare il proprio blog di alcune funzionalità orientate alla condivisione dei contenuti sui social network. Il fantomatico pulsante Mi Piace di Facebook inserito in un post può portare numerose soddisfazioni in termini di visite e commenti.

Ammetto che non ho ancora trovato il tempo di integrarlo in tr3ndy, ma alla fine di ogni post è comunque possibile condividere quest’ultimo con i servizi che ritengo più interessanti (Facebook compreso): oknotizie, diggita, reddit, stumpleupon e così via.

Contatti

Questa non ce l’ho! Mea culpa e dovrò rimediare al più presto. La pagina dei contatti è fondamentale per accogliere richieste, suggerimenti, critiche e consigli, e non dovrebbe mancare mai in nessun blog. Oltretutto è possibile prendere spunti dalle varie richieste dei lettori valorizzando ogni singola visita.

Conclusioni

Concludendo, la parola chiave è rendere agevole ed ottimale la visita dei lettori, in modo tale che abbiano un’esperienza positiva dal vostro blog e prendano in considerazione l’ipotesi di diventare nostri fedeli lettori. Caratteristiche e funzionalità base come quelle elencate, sono gli strumenti minimi per fare che ciò accada.

Mi sono dimenticato qualcosa? Voi invece… che ne pensate?

initial photo credits to TheTruthAbout…



    Leave a Reply

    Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.