Informatica, Tecnologia, Fotografia e Design
Fai i tuoi acquisti su Amazon

LINK SPONSORIZZATI

06 April 2010

5 Report fondamentali, per recuperare informazioni vitali per il tuo blog da Google Analytics



Non è sempre facile comprendere le potenzialità che Google Analytics può offrirci se utilizzato e sfruttato a pieno regime, siti come Google Analyitics in 30 secondi, ci aiutano a comprendere alcuni aspetti, a creare e personalizzare alcuni filtri, ma non sempre è facile seguire ed applicare il tutto.

L’intento di questo post è di facilitare la chiave di lettura di alcuni report principali che GA ci mette a disposizione di default, ogni qualvolta logghiamo il nostro account.

Identificare le pagine dove perdiamo visitatori

Si ottiene partendo dalla Dashboard -> Contenuti -> Pagine di uscita principali

Secondo il mio modesto parere questo è uno tra i report più interessanti che GA ci offre, fornisce informazioni certe sull’ultima pagina che i nostri visitatori guardano, prima di lasciare il nostro blog. E’ importante identificare queste pagine e comprendere le cause dell’uscita (perdita) dei visitatori.

Potrebbe essere un’uscita voluta ed impostata direttamente dal webmaster: pensate infatti ad una lista di risorse, alla quale i visitatori arrivano da un motore di ricerca, e cliccano sui link proposti lasciandosi alle spalle il nostro blog; in questo caso si potrebbe pensare di elaborare dei contenuti simili nel nostro blog e reindirizzare il traffico uscente verso queste pagine.

Viceversa se un’uscita non è “programmata” allora bisogna cercare rimedi differenti: forse la pagina non è attinente, non fornisce informazioni sufficienti e così via. Prestate molta attenzione a questo report, riuscire a padroneggiare queste perdite, potrebbe essere fondamentale!

Efficacia delle keywords

Si ottiene partendo dalla Dashboard -> Sorgenti di Traffico -> Parole chiave -> impostando i filtri Parole chiave e Pagina di destinazione.

Recuperare informazioni vitali per il tuo blog da Google Analytics - Efficacia delle Keywords

Un altro report importantissimo: potremo comprendere se le keywords che abbiamo utilizzato nei vari post, riescono a far trovare correttamente quello che cercano i nostri visitatori. In base ai dati analizzati saremo subito in grado di valutare l’efficacia delle keywords e contestualmente di adeguarle.

In altri casi, sarà anche possibile modificare e adattare il contenuto, per cercare di migliorare le informazioni e proporre un alto valore aggiuntivo ulteriore, che sicuramente farà piacere ai nostri visitatori. Non sottovalutiamo quindi l’importanza di verificare se le keywords usate rispettano il reale intento dei visitatori.

Individua referrer preziosi per i toui migliori post

Si ottiene partendo dalla Dashboard -> Contenuti -> Contenuti più visualizzati -> cliccate sull’icona modalità di Visualizzazione Pivot -> impostate i filtri Visualizzazione di Pagina e Frequenza di Rimbalzo.

Recuperare informazioni vitali per il tuo blog da Google Analytics - Migliori Referrer

Questo report è leggermente più complicato da impostare rispetto ai precedenti, ma è in grado di darci precise informazioni sui referrer dei nostri post migliori. Queste informazioni possono essere utilizzate per capire se i visitatori arrivano da un motore di ricerca, dai nostri feed, oppure da un sito affine al nostro, e sono fondamentali per cercare di profilare i visitatori.

Se ad esempio vediamo che un particolare post è stato visualizzato direttamente da feedburner, potremmo pensar che un filone simile possa verosimilmente far aumentare il numero di abbonati al nostro feed RSS; oppure se un particolare post ha avuto successo con answers di Yahoo! potremo tentare di ripeterlo, magari con informazioni aggiuntive, e così via.

Controlla cosa  seguono i visitatori di ritorno

Si ottiene partendo dalla Dashboard -> Visitatori -> Nuovi e di ritorno -> impostando come filtro Pagina di destinazione.

Con questo semplice report saremo in grado di capire quali post e/o discussioni tornano a rivedere i cosiddetti visitatori di ritorno. Questa informazione ci è utilissima per riuscire a fidelizzare questo target, potremmo pensare di proporre nuove tematiche, sottoscrizioni al feed RSS oppure offerte promozionali.

Verifica se il tuo blog viene visualizzato correttamente da dispositivi mobili, smartphone e simili

Si ottiene partendo dalla Dashboard -> Visitatori -> Mobile -> Dispositivi Mobili e controllando la Frequenza di Rimbalzo.

Questo è un report indicativo, che serve a capire se il nostro blog è correttamente visualizzato dai dispositivi mobili, come smartphone, iPhone, iPod, iPad e via dicendo. Il parametro di riferimento da controllare è la Frequenza di Rimbalzo: più elevata è la percentuale di frequenza, minori saranno le pagine visualizzate e quindi potrebbe darsi che la versione mobile del vostro blog non sia perfettamente compatibile.

Tuttavia un basso valore percentuale della frequenza di rimbalzo significa invece, che i vostri utenti mobili riescono a navigare efficacemente nel blog.

A tal proposito, se avete WordPress e non volete precludervi la possibilità di far accedere i dispositivi mobili al vostro blog, vi consiglio di installare il fantastico plugin WPtouch che creerà on the fly una versione mobile del vostro blog, compatibile con tutti i sistemi operativi mobili.

Conclusioni

Come avete visto questi semplici report, sono in grado di darci una panoramica interessante e sostanziale di alcuni aspetti fondamentali, per la vita ed il tuning quotidiano del nostro blog. Provate quindi a fare vostri queste semplici analisi, traendone profitto immediato, e se qualcuno vuole aggiungere qualcosa… fatelo pure!

Post parzialmente ispirato da spiced2




Leave a Reply

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.