Informatica, Tecnologia, Fotografia e Design
Fai i tuoi acquisti su Amazon

LINK SPONSORIZZATI

26 January 2010

Web Design Leggero, Minimalista e Semplice: una scelta vantaggiosa



Personalmente sono un fan del design semplice e minimale, ma ammetto che la scelta della veste grafica per chi inizia il proprio blog ed è alle prime armi, può risultare molto difficile. Sul web oramai ci sono moltissimi siti e risorse sulle quali fare affidamento per trovare il tema WordPress più adatto alle proprie esigenze, ma bisogna fare attenzione a cosa si sta scegliendo.

Ci sono molti fattori all’inizio, che, soprattutto per inesperienza non sembrano essere determinanti, non si conoscono, oppure si preferisce non approfondire incorrendo così in valutazioni errate: come il peso delle immagini non ottimizzato per il web, il limite del consumo di banda, l’utilizzo scellerato di plugin e così via.

Web Design Leggero, Minimalista e Semplice: una scelta vantaggiosa

Optare per temi pomposi, ricchi di colori, immagini, decorazioni e funzionalità, è senza dubbio molto facile, ma bisogna prestare attenzione, poiché si rischia di incorrere in elementi che potenzialmente andranno a discapito della velocità di caricamento del blog e alla sua accessibilità.

Design semplice, leggero e minimalista: ecco tutti i VANTAGGI

MANUTENZIONE e CURA: la prima immediata conseguenza che si ottiene adottando un design semplice è la facilità nella sua manutenzione. Un blog con poche immagini, plugin indispensabili, poche righe di codice CSS ordinate e pulite, sarà facilmente modificabile nel tempo e la validazione degli standard W3C e CSS risulterà sicuramente più agevole.

FOCUS dei CONTENUTI: immaginate di avere davanti a voi una pagina bianca con del testo scritto in nero, ovviamente la concentrazione su quest’ultimo sarà pressoché assoluta. Questo principio è applicabile anche ai siti web e blog: minori distrazioni per i lettori significano maggiore apprezzamento dei propri contenuti.

FOCUS MIRATI: riprendendo il foglio di carta bianco con le scritte in nero del punto precedente, immaginate che su un angolo di questo, appaia un pallino rosso; salterebbe immediatamente al vostro occhio! Per cui se avete bisogno di comunicare in maniera efficace con i vostri lettori, messaggi promozionali, comunicazioni di servizio e quant’altro, non passeranno inosservati.

RESTYLING RAPIDO: utilizzando un tema come questo che vedete su Tr3ndy.com, è facile pensare ed attuare un restyling rapido e d’effetto. In qualche occasione speciale ad esempio, semplicemente modificando i colori di background e del testo, potrete sin da subito donare un nuovo aspetto all’intero blog.

INCREMENTO delle PRESTAZIONI: Un design leggero, caratterizzato da poche immagini e da plugin indispensabili, è ovvio che incida notevolmente sulle prestazioni. Prima di tutto sulla velocità di caricamento, di conseguenza l’accessibilità migliorata.

FACILE INTEGRAZIONE di ANNUNCI PUBBLICITARI: naturalmente sto parlando di Google AdSense, e di sistemi simili. Un design semplice e minimalista, evitando distrazioni, facilita di gran lunga l’inserimento e la contestualizzazione dei banner pubblicitari, aumentandone l’efficacia. In questo modo click, CTR ed eCPM ne beneficeranno significativamente, insieme alle vostre entrate.

GOOGLE e MOTORI di RICERCA: la semplicità di un design viene anche premiata dai motori di ricerca, come Google, il recente Bing & company. Evitando codici e situazioni complesse, i vari BOT che analizzano il vostro sito o blog, ne costateranno la fluidità e la praticità, giudicandovi positivamente.

Invece voi… in quale style-design vi rispecchiate maggiormente?

foto di peauters



2 Responses

    1. Hai completamente ragione,
      i contenuti alla fine si stanno lentamente facendo largo a discapito delle distrazioni… il tutto a vantaggio dei lettori e dello share globale.

Leave a Reply

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.